SharePoint 2010

Modificare file PDF in SharePoint

Prima cosa, intendiamoci, non sto postando una formula magica. Un requisito, anzi, IL requisito per modificare file PDF direttamente in SharePoint (ma non solo) è quello di avere installato sul client da cui accedete a SharePoint un editor PDF (Adobe Acrobat, Foxit PDF Editor, ecc…). Ho testato la procedura seguente sia con SharePoint 2007 SP2 (CU Febbraio 2010) che con SharePoint 2010. In ambedue i casi ho utilizzato una trial di Adobe Acrobat 9.

  1. Per prima cosa dobbiamo modificare il file DOCICON.XML (in drive:Program FilesCommon FilesMicrosoft SharedWeb Server Extensions14TEMPLATEXML) per aggiungere la proprietà OpenControl nel mapping relativo al PDF (es. <Mapping Key=”pdf” Value=”icpdf.gif” EditText=”Modifica in Adobe Acrobat” OpenControl=”SharePoint.OpenDocuments” />);
  2. Nelle impostazioni della document library suggerisco di impostare l’estrazione obbligatoria dei documenti per la loro modifica;
  3. In Adobe Acrobat modificare le impostazioni di apertura dei file pdf nel browser, considerando quanto segue:
    • Se abilitata, disattivare l’apertura nel browser dei file PDF e chiudere Acrobat. Aprite nuovamente il programma e riabilitate la gestione dei file pdf nel web all’interno del browser. Sembra che Acrobat durante queste operazioni attivi un ActiveX o non so bene quale altro controllo, per noi indispensabile;
    • Se non abilitata, abilitarla ora;
  4. Aprire un documento PDF per la modifica. IMPORTANTE! Ricordarsi di selezionare sempre l’opzione di utilizzo delle “Draft folder” personali;

Cliccando sul nome del documento posso scegliere se aprire il file nel browser in modalità read only o effettuare il check-out and edit per lavorare sul documento. Nei miei test ho notato quanto segue:

  1. Se sceglo l’opzione di modifica check-out and edit specificando di utilizzare la local draft folder posso modificare il file e salvarlo direttamente in SharePoint senza passaggi aggiuntivi;
  2. Se scelgo l’opzione di modifica check-out and edit senza specificare l’utilizzo della local draft folter, ricevo un errore e non sono in grado di salvare le mie modifiche;
  3. In un file già estratto, cliccando sulla voce “Modifica in Adobe Acrobat” (dal menù contestuale di un file PDF) e seleziono la voce “Use local drafts folder”, posso modificare e salvare il file correttamente;

Come ho detto in precedenza ho effettuato questi test sia su SharePoint 2007 che SharePoint 2010 (non mi aspetto alcuna differenza con WSS e SPF anche se non l’ho testato direttamente). La procedura è identica, l’unica attenzione da porre in SharePoint 2010, se volete aprire i file PDF in sola lettura nel browser, è quella di cambiare le impostazioni di gestione dei file nel browser (Browser file handling) da Strict a Permissive. Questa impostazione è applicabile a livello di web application.

– Riccardo

Posted by sharepointpig in SharePoint 2007, SharePoint 2010, Tips & Tricks, 0 comments

Backup-SPSite con useSqlSnapShot: Operation is not valid due to the current state of the object

Tempo fa, preparando una macchina virtuale per uno degli eventi Community a cui ho partecipato, ho verificato un errore ricorrente quando provavo ad eseguire il backup di una site collection via PowerShell utilizzando l’opzione usesqlsnapshot.

image

Non ne sono mai venuto a capo e ho sempre attribuito il problema ad un malfunzionamento della mia vm. Da pochi giorni sto lavorando ad una nuova macchina demo e, ovviamente, la seconda cosa che ho provato è stata eseguire lo stesso comando (la prima cosa, ancora più ovvio, è stata l’attivazione della UPSA :D).

Ancora errore… tristezza infinita… Mi attacco a Google sperando che nel frattempo anche qualcun’altro ha verificato lo stesso comportamento. Con una buona dose di stupore scopro che è il Sig. Technet che ne parla e, cosa dice? Che non è un errore!! Guardate un po’ qui. Semplicemente disarmante, ma almeno non era un mio errore :D.

image

HTH

– Riccardo

Posted by sharepointpig in Amministrazione, SharePoint 2010, 0 comments

Asp.net security advisory update

La notizia del secuirty advisory pubblicato da Microsoft relativo ad un “buco” di sicurezza di asp.net (che coinvolge quindi anche SharePoint, ma non solo) è rimbalzata su molti blog meno di due settimane fa, ne aveva parlato anche Giuseppe Marchi sul suo blog se siete interessati ad una versione “localizzata” della notizia :).

Oggi Stefan Goßner (Senior Escalation Engineer for SharePoint and MCM) ha pubblicato sul suo blog l’annuncio della disponibilità, anche via Windows Update entro pochi giorni, di un aggiornameto che corregge questa criticità. L’update è scaricabile per il momento dal sito Microsoft Download.

Ecco il link del post originale http://blogs.technet.com/b/stefan_gossner/archive/2010/09/28/important-out-of-band-security-update-to-address-asp-net-issue-will-be-released-today.aspx.

hth
-Riccardo

Posted by sharepointpig in updates, 0 comments

SharePoint 2010 DBs

Il fatto che il numero dei database che “supportano” un installazione di SharePoint 2010 sia alto non è un segreto già da qualche mese. Forse è un po’ meno noto le caratteristiche di ciascun database. Pochi giorni fa, mentre cercavo tutt’altro, mi sono imbattuto in un interessante diagramma Visio che aiuta a capirci qualche cosa di più. Per ogni db viene indicato cosa contiene, le sue dimensioni “relative”, le indicazioni sulla scalabilità e altre informazioni utili.

Il documento in questione è scaricabile liberamente dal  sito Microsoft download. Nel documento sono inoltre riportati due link di approfondimento alle pagine TechNet sul medesimo argomento (in inglese):

Database types and descriptions (SharePoint Server 2010)

Database types and descriptions (SharePoint Foundation 2010)

Buona lettura ;)

– Riccardo

Posted by sharepointpig in Amministrazione, Database, SharePoint 2010, 0 comments

I’ll be presenting at…

“I’ll be presenting at” aka “venghino siori venghino!”

Non pensavo che avrei mai scritto un post con un titolo del genere (li detesto a dire la verità…), ma d’altra parte un anno fa non avrei mai pensato di aprire un mio blog… ehhh i giovani non sono più quelli di una volta! :)

Divagazioni a parte, nelle prossime settimane avrò l’onore di partecipare come speaker a due eventi legati al TechNet & Community Tour. Il primo, venerdì 28 maggio a Cesena, insieme ad Igor. Sarà un evento gratuito, “condiviso” tra le community italiane di PowerShell e SharePoint. Non vedo l’ora di seguire le sessioni su PoSH, sono a dir poco entusiasta! Trovate tutte le info logistiche a questo link: https://msevents.microsoft.com/CUI/EventDetail.aspx?EventID=1032449599&Culture=it-IT e sul sito www.sharepointcommunity.it.

Il secondo evento, il 29 giugno a Segrate presso la sede Microsoft, sarà un’altro evento gratuito condiviso questa volta con RIO, la community italiana di Office. Questa giornata, organizzata anche grazie al contributo di AvePoint, vedrà alternarsi sul palco speaker della SharePoint Community (Barbara, Claudio, Elisabetta, Igor e Paolo) e speaker di RIO. Anche in questo non vedo l’ora!! Proprio in questi giorni è stata pubblicata l’agenda, disponibile a questo indirizzo: http://www.sharepointcommunity.it/news/Lists/Events/DispForm.aspx?ID=6.

Cosa dire ancora? Ci vediamo li! ;)

– Riccardo

Posted by sharepointpig in conferenze, 0 comments