Materiale per SharePointCommunity.it

Live dal mio nuovissimo Lenovo W530 faccio solo una rapida escursione nel mondo esterno per segnalare che nei giorni scorsi è stato pubblicato su SharePointCommunity.it il video della sessione che ho tenuto durante l’evento SharePoint Governance, tenutosi Martedì 30 Ottobre a Milano. In realtà a causa di problemi “tecnici” la sessione è stata registrata in un secondo momento, ma sono sicuro che fa lo stesso :)

Da pochi minuti inoltre è stato pubblicato un nuovo articolo su come rinominare una web application in SharePoint. Approfitto per ringraziare Achille della disponibilità :)

Qualcuno mi ha segnalato che ha problemi con la riproduzione del video, se così fosse fatecelo sapere che provvederemo a rimediare tempestivamente.

– Riccardo

SharePoint Online e PDF

Sabato mattina, piove e sto ultimando la mia presentazione per l’evento di martedì 30 organizzato da Green Team sulla SharePoint Governance. Prima di cominciare do un occhiata ai miei feed RSS e cosa ti trovo? Un post che rimanda al blog del team di Office 365 che annuncia un prossimo aggiornamento per SharePoint Online.

In realtà il post originale è di Settembre e, da quanto si legge, l’aggiornamento dovrebbe essere già completato, o quasi. L’update in questione riguarda uno dei punti dolenti per gli utenti finali di SharePoint Online, cioè l’impossibilità di aprire nel browser file PDF senza ricorrere a procedure tipo macumba o all’inserimento di script per forzare un comportamento pressoché standard. (more…)

Nuovo How-To SharePointCommunity.it

Qualche giorno fa, parlando con un cliente, mi sono reso conto che tante operazioni che a me sembrano semplici e scontate non lo sono altrettanto per molte persone che utilizzano quotidianamente SharePoint come utenti finali. Ho così realizzato un how-to su come memorizzare il percorso di un raccolta documenti tra i preferiti di Esplora Risorse, per velocizzare l’accesso ai documenti aperti con maggiore frequenza. Spero possa tornare utile.

L’articolo è stato pubblicato questa mattina sul sito di SharePointCommunity.it, di seguito trovate il link alla pagina.

Buona lettura
– Riccardo

Vintage Weekend Part II: Ottenere tutti gli utenti del sito con Powershell

Seconda parte della serie Vintage Weekend. Se vi siete persi la prima parte si tratta di esempi di script Powershell pensati per essere utilizzati con SharePoint 2007.

In questo caso il pretesto mi è stato dato da un cliente che aveva bisogno di conoscere tutti gli utenti e gruppi di una site collection. Come nell’esempio precedente trattandosi si SharePoint 2007 è necessario referenziare le librerie che interrogheremo prima di procedere. Successivamente, una volta memorizzato l’oggetto “site collection” effettueremo un ciclo su tutti i gruppi del sito e per ognuno di questi stamperemo a video tutti i nomi utente.

Happy PoSH
– Riccardo

Vintage Weekend: Elencare tutti i documenti di un sito con Powershell su SharePoint 2007

Chiamatelo Vintage, chiamatelo Legacy, chiamatelo un po’ come vi pare ma SharePoint 2007 è ancora là fuori e gode di discreta salute.

Proprio qualche giorno fa mi è stata chiesta un indicazione di massima sul numero totale di elementi presenti in una web application. In un primo momento ho pensato che la pagina “storage manager” potesse aiutarmi, ma così non è stato in quanto questa pagina mostra al massimo i primi 100 “contenitori” più utilizzati.

Ho trovato la risposta, come in molti altri casi in Windows Powershell. Non mi stancherò mai di ripetere infatti che, anche se solo in SharePoint 2010 sono state create delle cmdlet apposite, già dalla versione 2007 è possibile accedere al modello oggetti di SharePoint da script.

Il concetto è molto semplice, selezionare una web application ed effettuare un ciclo su tutte le site collection, tutti i siti, tutti gli elenchi e scrivere URL, titolo e tipologia della lista in un file di testo. Infine ho anche aggiunto il conteggio degli elementi presenti in ciascuna lista.

Una volta eseguito lo script potrete aprire il file CSV in Excel ed utilizzarlo per fare tutte le statistiche che vi servono.

Happy Vintage PoSH
– Riccardo